Reggio Calabria
 

Antonimina (RC), il 27 ottobre la giornata conclusiva della kermesse “Tre giorni di fuoco”

Si terrà ad Antonimina, domenica 27 ottobre, la giornata conclusiva della kermesse "Tre giorni di fuoco", giunta alla nona edizione. La manifestazione è organizzata in sinergia tra le associazioni culturali "Luna Gialla" e "Un peperoncino per lo stretto" (aderente all'Accademia Italiana del Peperoncino) e ha il patrocinio del Comune di Antonimina, della città Metropolitana e della Fiepet Confesercenti. Vasto il programma, che prevede tra l'altro la possibilità di pranzare o cenare, per tre giorni, da venerdì 25, in diversi ristoranti della provincia reggina che proporranno menu piccanti a prezzi contenuti (alla pagina facebook di "Un peperoncino per lo stretto", trovate la locandina ufficiale dell'evento con l'elenco dei ristoranti aderenti). Domenica il clou dell'iniziativa con il Mercatino piccante, dalle 10.30 alle 12.30 in piazza Littorio, e il convegno "Un peperoncino per amico", alle 16.30 nella Sala Municipale, dove è prevista la relazione di Angelo Latella (Luna Gialla) e l'intervento del sindaco Luciano Pelle, del Vice sindaco Antonio Romano, di Sergio Ribecco (Accademico del Peperoncino) e di Antonino Alampi della Confesercenti. Modererà il dibattito, il giornalista Demetrio Calluso. E' prevista, oltre la pausa pranzo presso il ristorante Do' Priuri di Antonimina, una visita guidata alla cittadina delle Terme e del "forno sporgente".