Reggio Calabria
 

Incendio emeroteca a Reggio Calabria: lo sdegno della Cgil

Il segretario generale della CGIL di Reggio Calabria - Locri Gregorio Pititto esprime sconforto e rabbia per il nuovo atto vandalico ai danni dell'ex emeroteca di via Palmi, destinata dall'amministrazione comunale alla creazione di un centro di supporto per le persone down e ristrutturata solo qualche mese fa dopo l'incendio doloso dello scorso settembre.


"Sincera solidarietà va alla sezione reggina dell'Associazione Italiana Persone Down – dichiara Pititto –, che instancabilmente opera per prevenire condizioni di emarginazione sociale, incentivando spazi e luoghi di socializzazione. Mi unisco allo sdegno espresso dal sindaco Giuseppe Falcomatà – prosegue il segretario - ed assicuro sin d'ora la presenza della CGIL in piazza al fianco di quella Reggio che non la darà mai vinta ai barbari, a coloro i quali quotidianamente attentano al patrimonio pubblico, al senso civico, di amore e rispetto verso la collettività. Solo facendo fronte comune a livello istituzionale ed associazionistico contro chi vuole Reggio sopraffatta ed arresa al suo destino, chiamando a raccolta i reggini, dimostreremo all'antistato che lo Stato c'è ed è più forte".