Cosenza
 

Corigliano-Rossano (Cs), continuano gli eventi per il 25esimo anniversario dell'Odissea 2000

Parco acquatico dei record, continuano gli eventi per il 25esimo anniversario dell'Odissea 2000 che dal 1995 continua a rappresentare l'immancabile appuntamento dell'Estate. - Domani, venerdì 23, tutti al Primo parco del Sud Italia per applaudire Quarto, il giovanissimo cantautore rossanese fattosi apprezzare di recente sul palco di Area Sanremo, nella Città del Festival della Canzone italiana. Venerdì 30, invece, sulla piattaforma della piscina ad onde, Atena Gioc'onda, arriva il ritmo incalzante di Antonio Straface, tedesco di adozione ma con la sua Corigliano-Rossano sempre nel cuore.

Dopo il successo di partecipazione per l'evento che ha visto protagonisti Benji & Fede ed il Ferragosto con i gruppi Le Muse del Mediterraneo ed i Tarantella No Stop, il villaggio ispirato alla mitologia greca di contrada Zolfara continua ad arricchire la proposta territoriale.

Anche le prossime due iniziative rappresentano il percorso nella valorizzazione dei giovani talenti che da qualche anno vede insieme il management dell'Odissea 2000 e la Roka Produzioni.

Il giovane rossanese Fabio Micciullo, in arte Quarto (perché ultimo di quattro figli), classe 1999, dopo anni di formazione, si cimenta nel 2018 con l'attività cantautoriale e scrive Non ho più nulla da perdere, in cui parla di una storia d'amore ormai chiusa ed accantonata. È con questo brano, incoraggiato da amici e familiari, che partecipa al concorso Area Sanremo Tour, arrivando a sorpresa tra i semifinalisti nazionali. Si è esibito al Palafiori con il suo brano inedito Tutto torna. Nel frattempo, insieme all'etichetta discografica Roka Produzioni, lavora alla pubblicazione di Giulia, un brano che dedicato alla nascita della sua piccola e prima nipote. Tutto torna e Falò sono i brani a cui lavora successivamente. Formazione continua, dal prossimo autunno Quarto siederà tra i banchi della prestigiosa accademia CPM di Milano, che lo aiuterà a crescere ancora di più dal punto di vista musicale e artistico.

Antonio Straface ha origini coriglianesi ma vive da sempre in Germania. Conserva con la Città del Castello Ducale che ha dato i natali a suo padre, un forte legame. Da anni svolge attività musicale ed è un artista apprezzato. Lo scorso 3 maggio è uscito il suo nuovo singolo, Il vero amore, che ha fatto registrare al Festival della canzone italiana tenutosi a Stoccarda grandissime soddisfazioni, vincendo il premio della critica e il secondo posto. All'Odissea 2000 Antonio presenterà il suo nuovo brano, Un giorno di sole, scritto da Luca Sala e Remo Elia, il cui video, con la regia di Pier Luigi Sposato e targato Roka Produzioni, è stato girato tra le aree urbane di Corigliano e Rossano, al White Beach e White Club e al Frederik on the Beach - Una scelta precisa di Antonio per far conoscere ad un pubblico numeroso le bellezze della sua amata città.