Cosenza
 

San Basile (Cs) borgo del cinema e delle arti visive

E' una firma storica quella del Sindaco, Vincenzo Tamburi, per la cessione di Palazzo Tamburi - luogo storico di memoria e di aggregazione per tante giovani generazioni negli anni passati - che diventa, grazie alla disponibilità della famiglia Miraglia, fulcro di un progetto milionario che farà di San Basile "Borgo del cinema e delle arti visive".

Lo ha annunciato il primo cittadino annunciando la firma dell'accordo con i proprietari dell'immobile che per anni è stato il fulcro della vita sociale della comunità e che oggi si appresta a trovare nuova vita grazie ad un progetto regionale che prevede un investimento di oltre un milione e mezzo di euro per ristrutturare l'edificio, Piazza Dante e lo spazio circostante.

Così quel che un tempo era il fulcro della vita sociale di San Basile ritornerà ad assumere il ruolo di spazio principale per la valorizzazione della «identità arbereshe - spiega Tamburi - ma anche luogo dove "risvegliare" il vecchio cinema con seminari, laboratori e mostre sulla cinematografia e le arti visive, grazie alla partnership già raggiunta con il caro amico Vittorio Storaro, ineguagliabile eccellenza italiana da direttore della fotografia dei più importanti registi mondiali come Bertolucci, Francis Ford Coppola, Warren Beatty, Woody Allen e vincitore di 3 premi Oscar alla fotografia con Apocalypse Now, Reds e L'Ultimo Imperatore».