Catanzaro
 

Catanzaro: Marco Azzarito nominato amministratore unico di Amc

Ottima gestione aziendale per l'Amc Spa per l'anno 2019: lo evidenziano i dati del bilancio di esercizio approvato ieri durante l'Assemblea dei soci svoltasi nella sede della società che gestisce il trasporto pubblico della città di Catanzaro. Il bilancio di esercizio 2019 chiude con un utile netto pari a 37.514,00€.

Fra i dati di maggiore rilievo: la conclusione dei lavori di revisione ventennale dell'impianto della funicolare, quelli di adeguamento e riapertura del parcheggio e ascensore di Bellavista, adeguamento e apertura parcheggio di viale Argento, l'acquisto di 6 bus per un investimento complessivo di un milione e 600 mila euro, l'approvazione del nuovo piano di investimento degli autobus con un ulteriore contributo di circa 700 mila euro a favore dell'Amc, l'avvio delle procedure per il rilascio delle certificazioni di qualità, la stipula della convenzione con l'agenzia Equitalia per il recupero delle sanzioni da titolo di viaggio, la definizione dei rapporti crediti-debito con l'Amministrazione Comunale che vede una sopravvenienza passiva di circa 400 mila euro, la nuova stesura dei contratti di servizio con la Regione Calabria.

Dal punto di vista degli investimenti, l'azienda provvederà, entro il mese di agosto, all'installazione di 120 pensiline e circa 200 paline con un costo complessivo di circa 100 mila euro e una compartecipazione al fatturato della pubblicità del 30%.

Fra i dati di bilancio si evidenziano il mantenimento del costo del personale rispetto all'esercizio precedente, un sostanziale equilibrio del fatturato e, quindi, dei ricavi della produzione, un incremento dei ricavi per le strisce blu e per la gestione parcheggi. Si è registrata, inoltre, una contrazione dei costi relativamente ai carburanti, grazie al completamento dell'impianto a metano; in calo anche i debiti complessivi della società e, in particolare, quelli fiscali.

Positivi i pareri del Collegio sindacale e del Revisore unico della Società che confermano i positivi indici di bilnacio e la corretta gestione aziendale, nel rispetto delle norme staturarie.

Durante l'assemblea è stato nominato il nuovo amministratore unico: la scelta è andata sull'avvocato Marco Azzarito Cannella. Si è provveduto anche alla sostituzione dei menbri del Collegio sindacale.

L'asssemblea si è svolta alla presenza del sindaco Sergio Abramo, del Collegio sindacale, dei consulenti, dell'amministratore unico uscente, Giorgio Margiotta e del direttore generale dell'Amc, Marco Correggia, che ha evidenziato il corretto operato di Margiotta, con il quale sono stati raggiunti gli ottimi risultati descritti nella relazione del bilancio 2019 che confermano la posizione di leadership a livello regionale dell'Amc Spa, relativamente al trasporto pubblico locale.