Catanzaro
 

Catanzaro, Russo: “Dall’arcivescovo Bertolone sostegno per l’azione intrapresa a tutela della Chiesa del Monte”

Un importante messaggio di incoraggiamento e di sostegno all'amministrazione comunale e alle associazioni impegnate in un percorso congiunto mirato a scongiurare il rischio di un grave depauperamento religioso e culturale che potrebbe derivare dal trasferimento della comunità dei frati Cappuccini della Chiesa del Monte di Catanzaro. E' quello che l'assessore Danilo Russo ha ricevuto in occasione di un incontro ufficiale con l'Arcivescovo mons. Vincenzo Bertolone a cui ha preso parte anche il presidente dell'associazione culturale UrbemLab, Yves Catanzaro, quale parte integrante del comitato spontaneo costituitosi per difendere il rilevante patrimonio custodito nella Chiesa del monte.

"Anche l'arcivescovo – sottolinea Russo – ha espresso la propria amarezza sulla paventata scelta del ministro provinciale di Calabria dei frati cappuccini di lasciare la città di Catanzaro per trasferirsi altrove. Sua Eccellenza mi ha ribadito di aver fatto tutto ciò che era nelle sue possibilità per salvaguardare l'importante comunità residente nella nostra città, manifestando la propria vicinanza all'amministrazione e alle associazioni nell'azione intrapresa per rappresentare la voce della città, nel rispetto dei ruoli. E' stata, infatti, condivisa la preoccupazione per l'eventuale perdita di un presidio religioso dalla tradizione secolare, punto di riferimento non solo religioso, ma anche culturale per l'insieme dei beni custoditi nella Chiesa del monte che costituiscono un patrimonio di tutti i catanzaresi. Su tale punto, è stata già avviata un'interlocuzione con la competente Soprintendenza al fine di effettuare una precisa ricognizione degli stessi beni e tutelarne, così, il legame con la nostra città. E' nostra intenzione, dunque, discutere di tutti questi aspetti in occasione di un confronto pubblico che sarà organizzato insieme alle associazioni".