Catanzaro
 

Catanzaro, Amodio (Confarca Calabria): “Maggiore sinergia con Motorizzazione”

Una maggiore sinergia tra gli uffici territoriali della Motorizzazione civile e le autoscuole per far fronte alle problematiche relative ai rinnovi di patente e all'assegnazione degli esami di guida in tutta la Calabria". È quanto auspicato da Francesco Amodio, coordinatore regionale di Confarca Calabria, la confederazione delle scuole guida e degli studi di consulenza, secondo quanto riferisce un comunicato, nel corso della riunione regionale di categoria che si è tenuta a Falerna. "L'uniformità delle modalità di esame su tutto il territorio e la distribuzione delle date in base al numero degli allievi iscritti in ogni provincia ed alla tipologia del tipo di patente - é detto ancora nella nota - sono le problematiche che continuano a tenere banco in Calabria". "Abbiamo già chiesto a dicembre - ha detto Amodio - più collaborazione per il fine comune della salvaguardia dell'utente. Ad oggi i controlli sulla filiera sono aumentati, ma bisogna fare di più ed è quanto abbiamo chiesto anche ai nostri associati durante l'assemblea regionale". "Per il mese di marzo, intanto - si afferma ancora nel comunicato - è previsto un nuovo incontro con la direzione regionale della Motorizzazione civile, per verificare lo stato d'avanzamento del piano per risolvere le annose questioni che attanagliano a livello locale gli uffici ministeriali". "La strada da fare è ancora lunga - ha aggiunto Amodio - anche se da due mesi sono state poste le basi per un lavoro più che soddisfacente". Alla riunione ha partecipato il presidente nazionale di Confarca, Paolo Colangelo.