Calcio
 

Reggina, altre mosse in entrata: si spinge per Sepe e Simonetti

sepedi Paolo Ficara - In attesa della fumata bianca per quanto riguarda l'allenatore (incontro in corso tra la dirigenza amaranto e Roberto Cevoli), la Reggina continua a raccogliere qualche "sì", ma anche qualche "forse" per la composizione dell'organico. La risposta affermativa sarebbe arrivata da Rolando Bianchi e Ciccio Salandria, per entrambi si tratterebbe di un romantico ritorno. Probabile anche l'approdo di Giuseppe Borello, classe '99, nell'ultima stagione disimpegnatosi con le Primavere di Crotone e Torino.

Un "forse" è relativo ad Antonio Sepe, esterno sinistro che vedrà scadere il prossimo 30 giugno il legame contrattuale con il Catanzaro: "So che si sta parlando di me a Reggio, per il momento non so niente di concreto – ha dichiarato Sepe a Radio Reggio Più – Al mio procuratore ho detto che vorrei fare un po' di vacanza, per parlarne un po' più in là. Tra un paio di settimane".

Per Sepe c'è la concorrenza della Vibonese. Un'altra pedina sulla quale si sta muovendo la Reggina è il centrocampista Lorenzo Simonetti, classe '96, nell'ultima stagione proprio al Renate assieme a Cevoli. È di proprietà del Parma, il ds Taibi ne ha già parlato col collega Faggiano. Probabilmente, la presenza di un tecnico che lo ha già utilizzato con continuità sarà decisiva.

Potrebbero interessare anche alcuni elementi del Troina, tra cui l'esterno destro argentino Mariano Del Col, classe '93.