Spunta a Crotone un’opera di street art dedicata a Gratteri. Domani la manifestazione a Catanzaro per sostenere il magistrato antimafia

gratteri frog street artUn'opera di street art dedicata al Procuratore della Repubblica di Catanzaro Nicola Gratteri e' apparsa questa mattina su un muro nei pressi del Comune di Crotone. Si tratta di una nuova opera dell'anonimo artista crotonese Frog, che nelle scorse settimane ha tappezzato le strade della citta' con diverse opere di poster art. Si tratta di una tecnica particolare che prevede la realizzazione di grandi disegni, quasi sempre con colori acrilici e china, che vengono incollati al muro. L'opera su Gratteri arriva alla vigilia della manifestazione di sostegno al procuratore della Dda di Catanzaro che si svolgera' domani a Catanzaro. Nel disegno Frog lascia anche il messaggio "Io sto con Gratteri". Nei giorni scorsi l'artista aveva realizzato e messo in mostra sui muri cittadini anche un disegno ispirato agli eventi di guerra in Iran e che inneggiava alla pace.

Per domani, dunque, è in programma a Catanzaro la manifestazione "Tutti con Gratteri", promossa per sostenere le attivita' del procuratore capo di Catanzaro e dei suoi collaboratori. La manifestazione a sostegno del procuratore capo del capoluogo calabrese, nata sui social, si terra' alle 11, in Piazza Matteotti, a Catanzaro, davanti agli uffici della Procura della Repubblica. Una risposta legata, evidenziano i promotori, alla "sensibilita' della societa' civile" che ha messo in piedi "un comitato di prossimita' che intende rimarcare la vicinanza al Procuratore della Repubblica di Catanzaro, Nicola Gratteri, al pool di magistrati che con lui collaborano insieme alle forze dell'ordine, nell'immenso e coraggioso lavoro che stanno realizzando tra mille difficolta' per la Calabria". La proposta, che ha raccolto migliaia di consensi, e' quella che vede i cittadini come "scudo etico" nei confronti di "questi rappresentanti delle istituzioni nel loro impegno, a rischio della vita, per "liberare" la Calabria dal male peggiore che la soffoca, la stritola e la sottomette ogni giorno di piu'". Non ci sono bandiere e colori politici, hanno evidenziato i promotori, ma alla manifestazione hanno aderito forze politiche e sindacati, amministratori pubblici e rappresentanti delle istituzioni. Anche per questo, in tanti hanno sottolineato la necessita' di "lasciare da parte protagonismi personali: Cittadine e cittadini liberamente uniti solo da uno scopo: schierarsi al fianco delle istituzioni, quando da queste si sentono tutelate e le vedono rappresentate da servitori che ne incarnano i valori".