Edilizia scolastica e servizi. Cosenza prima città del Sud, il peggior risultato è quello di Reggio Calabria

E' stato presentato oggi a Napoli il rapporto sulla indagine Ecosistema Scuola di Legambiente, giunta alla XIX edizione, per quanto riguarda la messa a norma e le certificazioni di sicurezza degli edifici scolastici nelle varie città italiane.

4 quelle calabresi ad aver partecipato: Cosenza, Catanzaro, Crotone e Reggio Calabria. Dallo studio di Legambiente resta fuori Vibo Valentia in quanto non ha inviato i dati.

Nella classifica generale Cosenza risulta prima tra le amministrazioni del Sud con il 17esimo posto. Tutti gli edifici risultano in possesso del certificato di agilita', di collaudo statico, di certificazione igienico-sanitaria, di prevenzione incendi; inoltre e' prima tra i Comuni capoluogo, se si considera la media ad edificio scolastico, in quanto a capacita' di reperimento fondi nazionali per l'edilizia scolastica.

Nell'elenco generale delle 83 citta' capoluogo di provincia che hanno partecipato al rapporto, Catanzaro e' al 72esimo posto, Crotone al 74esimo mentre Reggio Calabria si ferma al 79esimo.