Coldiretti Calabria: “La Regione autorizza carburante in più per l’irrigazione di soccorso su tutto il territorio”

Coldiretti aveva chiesto l'assegnazione di quote aggiuntive di carburante agevolato alle imprese agricole che, a causa di condizioni meteo, sono state costrette a ricorrere a cospicue irrigazioni di soccorso per salvare le coltivazioni. Dopo le opportune verifiche e certosini accertamenti, in conformità al provvedimento del DDG n°2193 del 19/03/2018, la Regione Calabria ha autorizzato, a procedere sull'intero territorio regionale all'attribuzione suppletiva del carburante agevolato alle imprese agricole, che alla data del 15/09/2018 per effetto delle anomalie climatiche, hanno consumato la totalità del carburante già assegnato. L'assegnazione suppletiva riguarda le sole operazioni di irrigazione e per eventuali trattamenti fitosanitari, sia per colture ortive in pieno campo, sia per le colture arboree, nonché per gli allevamenti zootecnici. "Davvero un piccolo sospiro di sollievo per molte imprese agricole – sottolinea Pietro Molinaro Presidente di Coldiretti Calabria – che hanno messo a rischio coltivazioni e allevamenti". In Calabria i cambiamenti climatici sono ormai una costante e pesano tanto e anche per questo, in particolare per alcuni territori costieri, per l' alto tasso di evaporazione dal suolo, si sono resi necessari numerosi interventi di irrigazione suppletiva. Bene ha fatto, quindi, la Regione a dare il via per il supplemento per l'irrigazione di soccorso. Il decreto autorizza l'erogazione di quantitativi di carburante agricolo agevolato, ai beneficiari che, con apposita autocertificazione, ne facciano richiesta entro e non oltre il 20 Ottobre 2018. Gli uffici della Coldiretti sono a disposizione per i soci e per tutti gli imprenditori interessati.